Pinerolo Indialogo

MAGAZINE DI CULTURA E DI INFORMAZIONE LOCALE

 



Home page
Redazione
Contatti
Archivio
Album fotografico
Testate giornalistiche
Links utili
 
   

 


 



 

Pinerolo Indialogo

Novembre 2017


Dialogo tra generazioni


Home Page :: Indietro

 

 Giovani & Lavoro 

Previsione secondo la Camera di Commercio

Nel Torinese 41220 assunzioni nel trimestre
 sett-ott-novembre 2017


di Onda d'Urto

Pinerolo Indialogo - Anno 8 - N.11 Novembre 2017

 

Il Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in accordo con l’ANPAL, monitora i fabbisogni professionali e formativi delle imprese, ed è uno strumento utile all’orientamento, alla definizione dei piani dell’offerta formativa e dell’alternanza scuola lavoro. Secondo l’ultima indagine sulle previsioni occupazionali delle imprese, sono 41.220 le assunzioni che le imprese torinesi prevedono di effettuare nel periodo settembre-novembre 2017. Per quanto riguarda l’industria manifatturiera, ad essere maggiormente interessate sono le imprese meccaniche ed elettroniche, con 2.610 assunzioni previste, mentre nei servizi prevalgono le attività di supporto alle imprese e alle persone (7.730). Delle 41.220 assunzioni previste fra settembre e novembre, il 41% riguarderanno giovani (sino ai 29 anni) e il 16% saranno riservate a donne. Le figure professionali maggiormente richieste sono i cuochi, camerieri e altre professioni nei servizi turistici (il 9% del totale), e in questo ambito si registra anche la maggiore richiesta di giovani (il 66% del totale delle entrate previste); seguono i commessi e personale qualificato in negozi e esercizi all’ingrosso, il personale di amministrazione, segreteria e servizi generali (entrambi il 7,7%) e i tecnici in campo informatico, ingegneristico e della produzione (il 7,2%). Le figure professionali di più difficile reperimento appaiono gli specialisti in scienze informatiche, fisiche e chimiche, tecnici in campo informatico, ingegneristico e della produzione e gli operatori della cura estetica.

Il 38% del personale da assumere deve essere in possesso del diploma di scuola superiore e per il 17% è richiesta la laurea. Il 25% delle entrate programmate nel trimestre in esame dovrà avere il diploma professionale e per il 20% non è previsto nessun titolo di studio. I diplomi secondari di più difficile reperimento sono i licei linguistici, quelli in elettronica ed elettrotecnica e a indirizzo turistico, enogastronomico e ospitalità. Per quanto concerne la laurea, le maggiori difficoltà sono incontrate per la selezione di laureati in matematica e fisica e in ingegneria industriale.

Fonte Camera di Commercio di Torino - Comunicato stampa del 2/10/2017

Errata corrige - Per un refuso tipografico nel numero 9-10 sett-ottobre 2017 la rubrica Giovani&Lavoro è stata attribuita a Nicola Bianciotto, mentre era a cura della redazione del giornale. Ci scusiamo con l’interessato per l’errore.